09-10-08

Pedofili Belgio


SP.A protegge i pedofili

ff01062006gRenaat Landuyt, membro del parlamento del SP.A (Partito Socialista), propone che i pedofili abbiano l'interdizione di abitare in un certo luogo.

Landuyt era, come molti altri membri del suo partito, regolarmente informato dal Werkgroep del fatto che esistono una trentina di processi-verbali concernenti la violazione della moralità dei bambini e dei giovani di un certo Victor V. du SP.A Herentals.
Landuyt non reagì.

Victor V. abitava sempre nel quartiere delle sue vittime a Morkhoven ed era, dopo essere stato durante un pò di tempo membro della direzione del Centro Sociale di Herentals, grazie alla direzione del SP.A, nominato come presidente della Commissione della Sicurezza e della Polizia a Herentals.

Victor V. organizzava nel 1998 le false accuse per sestesso, violenze sessuali e torturecontro l'attivista del Werkgroep Morkhoven, Marcel Vervloesem che era richiuso pertanto da più di un mese e gravemente ammalato in una cella per prigionieri affetti da malattie infettive nella prigione di Bruges.

Grazie al sostegno politico, Victor V. che non sapeva veramente scrivere, diventava il rappresentante della sua città per le associazioni intercomunali CIPAL et PIDPA.
E' su questo appoggio politico che la SP.A soffocava brutalmente la rete pedocriminale diZandvoort con le sue 88.539 vittimes (secondo il rapporto della polizia federale).

La SP.A non sa sempre fare distinzione giusta tra omosessuali e pedofili che fanno parte del medesimo partito.

--------------------------------------

Landuyt vuole il divieto di abitare ai pedofili

BRUXELLES - IL membro del parlamento Renaat Landuyt (SP.A) presentò alla Chambre una proposta di legge che interdice ai pedofili liberi di abitare nuovamente nel circondario delle loro vittime.
Noi facciamo dei divieti illimitati per gli uomini di affari liberi che hanno truffato. Perchè non si può proporre un divieto di domicilio illimitato per i pedofili ?

Landuyt si lascia ispirare nella sua proposta dal ritorno di un pedofilo nel villaggio limbourgois Hechtel dove questiaveva abusato di una dozzina di giovani circa 20 anni fa.
'Io comprendo la tensione della gente di quartiere', dice Landuyt.
'Il danno che l'abusante ha provocato alle sue vittime e loro genitori,è senza alcun limite ed incommensurabile'.

Landuyt vuole una proposta di legge che dia ai tribunali la facoltà di condannare dei pedofili con un divieto a vita di abitare di nuovo nel quartiere dove hanno compiuto abusi sessuali e quindi ci sono vittime.
'A questo momento si stabilisce già prima questo divieto.
In questo caso, ad esempio, l'uomo non puòpiù andare là durante 5 anni ad Hechtel.
Ma il giudice può già mettere questo divieto da questo istante per un periodo limitato.
Non si può dubitare che dopo 5 anni il quartiere abbia del tutto dimenticato tali fatti.'

Lui dice anche che i tribunali penali possono fermare questo divieto di abitare durante tutta la sua vita, per eeempio se è chiaro che il delinquente sessuale non è più non è più un pericolo per la società e se il quartiere non oppone più resistenza ad un suo rientro.

Landuyt aveva sperato che il ministro della giustizia, Jo Vandeurzen (CD&V), avesse già preso questa iniziativa. 'Ma lui ha chiaramente troppo lavoro col suo lavoro municipale.'
In Olanda, un divieto di abitazione per i pedofili è quasi comunemente accettato. Poliziotti olandesi iniziano ad agire in quel senso quando un pedofilo d'Utrechtritorna in un appartamento dove abita anche la sua vittima. (wer)

De Standaard, 9 oktober 2008


Couverture judiciaire de la pédocriminalité - des enquêtes étouffées
- http://de-lachende-advocaat.skynetblogs.be/post/6142710/belgique-les-rapports-entre-la-mafia-et-la-p
- http://www.juliemelissa.be/ 'le serveur “www.juliemelissa.be” est introuvable'
- http://www.comites-blancs.be/plan.php3

Vidéo Petition Marcel Vervloesem:
- http://www.dailymotion.com/alchimie33/video/x6idhy_marcel-vervloesem-petition-pour-sa_news
- http://www.dailymotion.com/Alchimie33