21-09-08

Reti pedocriminali: Noi non possiamo restare indifferenti


Morte di un eroe fiammingo

vervloesem


Rifiutando di bere e di mangiare, come pure l'assunzione di medicinali, mentre è cardiopatico e diabetico grave, Marcel Vervloesem, che si è presentato spontaneamente da solo alla prigione di Turnhout,mette volontariamente la sua vita in pericolo.
Una vita consacrata tutta alla ricerca e denuncia di reti pedocriminali Indebolito e immerso in una estrema stanchezza, essendo stato attaccato da tutte le partiquest'uomo ha bisogno della nostra solidarietà.
Noi non possiamo restare indifferenti.
Qualunque che furono gli errori che si sono potuti rimproverare a quest'uomo, noi non abbiamo il diritto di lasciarlo morire in prigione.
Il 5 settembre 2008, alle 14.00, Marcel Vervloesem è entrato in prigione.
Dopo questo giorno e quell'oralui rifiuta di bere e di alimentarsi come di prendere le medicine nonostante le sue gravi malattie.

Ruf Nachtengaele che pretendeva che i problemi concernenti la visita di Marcel alla prigione di Bruges fossero solamente una questione di comunicazione, visitava Marcel il 18.9.2008.

Nel rapporto della sua visita a Marcel lascia vedere un Marcel che sta bene ecc ecc,ma la realtà è ben più grave e e Marcel può cadere da un giorno all'altro in coma diabeticoo avere un attacco di cuore !

Non c'è alcuna ragione di far ammalare ulteriormente un uomo come Marcel che è gravemente ammalato e nonostante ciò in prigione.

E' la morte ed il ministro della giustizia belga Vandeurzen è bene al corrente di questa possibilità di morte.

Il ministro sa:
- che sono stati rubati documenti a discarico del dossier di Marcel e che questo furto è stato constatato dal consiglio superiore della magistratura
- che il caso pedocriminale Zandvoort non è mai stato indagato
- che i criminali in questo caso sono ancora liberi
- che i seguenti rapporti della polizia federale non hanno dato spiegazioni plausibili
- 88.539 bambini nel caso Zandvoortnon sono mai stati identificati
- che il magistrato pedocriminale del caso Zandvoort non è mai stato perseguito
- che i 7 cd di pedopornografia infantile che il re lasciava trasmettere al procuratore generale d'Anversa,sono stati rubati e che questo furto è noto alla magistratura
- che Lui protegge di fatto i criminali (violentatori e ladri) e preferisce che Marcel stia ammalato grave in prigione
- che la salute di Marcel è scadentissima eche Marcel non può sopravvivere ad essere rinchiuso in prigione (anche se lui riprende a bere ed a mangiare e ad assumere i medicinali
- che è stato deciso di chiudere l'inchiesta e di distruggere i cd di Zandvoort dopo la morte di Marcel
- che ci sono 27 processi verbali concernenti la violazione di costumi su bambini e giovani contro l'autore principale delle accuse contro Marcel che resta libero e che è stato nominato presidente della commissione della sicurezza nella polizia della città di Herentals
- che sono sei mesi che Marcel è stato invitato dal Collegio del procuratore genrale di all' Haye concernente la rete di Zandvoort e che questo collegio sta preparando un rapporto contro le frodi della giustizia giusizia belga nel dossier di Zandvoort
- che Marcel ha iniziato una procedura d'urgenza alla Corte europea dei Diritti dell' Uomo di Strasbourg e che si può evitare che lo stato belga venga condannatoper la distruggere fisica totale di Marcel

-------

Io mi sono recato all' entrata della prigione alle 13.30;
dopo le formalità (p.e. iscrizione alla visita ecc.)
io ho atteso in una grande sala d'aspetto con una sessantina di persone;

14h30: una guardia mi ha accompagnato verso la sezione medica
(ero l'unica persona che visitava un prigioniero in quella sezione);
Gli altri prigionieri erano nella grande sala di visita.

Dalle 14h30 à 15h30 io ho parlato con Marcel ,noi due seduti attorno ad una piccola tavola in un locale vicino alla sua cella.

Lui è dimagrito; dice che in generale si sente stanco.
nel momento che io l'ho incontrato, malgrado le circostanze si è dimostrato abbastanza forte
-lui dosa il suo consumo di energie, e si riposa parecchio

lui è molto loquace come noi lo conosciamo; ma con una voce un pò indebolita.
Lui discute e parla in modo chiaro, lucido, e logico.
se io ho ben compreso, lui fa lo sciopero della fame e la sospensione delle medicine per motivi differenti:
* protesta in conseguenza al fatto che è stato condannato dalla giustizia con un dossier/inchiesta incompleti (per esempio: gli elementi a suo favore non si trovano più nel suo dossier ecc ecc.)
* protestare in relazione al fatto che l'hanno imprigionato malgrado la denuncia presso la Corte Europea
* lui vuole che si faccia chiarezza sulla sparizione dei 7 CD- (Zandvoort) al tribunale di Anversa
* (e forse io ho dimenticato ancora qualche altra ragione)

Lui è determinato di continuare il suo sciopero della fame e la sospensione delle medicine;il personale lo tratta in modo corretto,ma in modo riservato;
nessuna vera relazione comunicativadel personale con Marcel;
Con una persona lui ha avuto una lunga conversazione, con il prete del carcere.
In ciò che concerne il suo stato fisico; la voglia di vomitare è passata oggi:
può darsi che il suo stomaco si sia stabilizzato.

Il suo appetito, la voglia di mangiare sono scomparsi.
Lui ha la sensazione che fino a questo momento può continuare il suo sciopero.
Vedere un pasto , che gli si offre ancora ogni momento come con gli altri prigionieri, non gli da più fastidio. Lui non ha più fame.

Bere: ora beve ancora, quattro bicchieri di acqua del rubinetto;
lui preferisce questa acqua all'acqua della bottiglia.
4 bicchieri; è troppo poco; è insufficiente. Il rischio è la grave disidratazione.

Io gli ho chiesto in modo esplicito se lui è già stato in coma;
ma lui ha risposto negando questo.
Allora, fino ad oggi lui non è stato in coma.
Lui ha dei disturbi a dormire: nella notte lui non dorme o poco, e durante la giornata lui si sente prendere dal sonno ogni tanto.

Ogni giorno: 4 volte al giorno lui ha un controllo medico;
e se io ho ben compreso uno o due volte per notte.
Marcel ha la percezione che la direttrice della sezione medica vuole assolutamente evitare che succeda qualcosa di grave a Marcel.
L'evoluzione del suo stato fisico è imprevedibile;
domani lui può essere totalmente diverso da oggi.

Ciò che mi disturba anche, ieri, durante la conversazione con Marcel, è stato il fatto che lui non ha nessun contatto con gli altri detenuti della sezione medica; io non so le ragioni di un tale comportamento;
è secondo il regolamento? è normale così ? io non lo so.
C'è pertanto un locale li vicino, come mi ha spiegato Marcel (e che io avevo già visto di fianco a dove stavo seduto), un locale nel quale i prigionieri - io suppongo per delle convenzioni interne e determinato di volta in volta- possono stare e chiaccherare.
Si dovranno ancora chiedere spiegazioni a Marcel su questo.
Di fatto lui è isolato e molto dove si trova.

Ciò è veramente poco umano e non sano, e anche il fatto di non poter aprire la finestranon da alcuna possibilità di far entrare l'aria fresca;
c'è aria condizionata (?) in camera sua, ma questo può portare conseguenze a Marcel ed alla sua gola...
Io ho visto l'interno della sua camera; una vera specie di camera medica, con un letto al centro della camera.

ancora qualcosa: Marcel mi diceva che il Procuratore di Anversa gli ha scritto una lettera con la promessa di restituzione di alcune cose che gli erano state confiscate durante una perquisizione presso Marcel. Di cosa si tratti e quando e come si regolerà questo io non lo so.


Couverture judiciaire de la pédocriminalité - des enquêtes étouffées
- http://de-lachende-advocaat.skynetblogs.be/post/6142710/belgique-les-rapports-entre-la-mafia-et-la-p
- http://www.juliemelissa.be/ 'le serveur “www.juliemelissa.be” est introuvable'
- http://www.comites-blancs.be/plan.php3

Vidéos:
- http://www.dailymotion.com/alchimie33/video/x6idhy_marcel-vervloesem-petition-pour-sa_news
- http://www.youtube.com/watch?v=2PajOlfeLLY
- http://www.youtube.com/watch?v=KCdujI03CqU
- http://www.youtube.com/watch?v=MHJZZ9dtDw4
- http://www.youtube.com/watch?v=YFHui4vYaSI
- http://www.youtube.com/watch?v=LI-TTcN6Hrg
- http://www.youtube.com/watch?v=VY1Hl5rqZYE
- http://www.youtube.com/watch?v=etMKmCQmYDQ
- http://www.youtube.com/watch?v=GppAwZewpBo
- http://www.youtube.com/watch?v=tWGD-p4G95M
- http://www.youtube.com/watch?v=wtJbjXDo1fQ
- http://www.youtube.com/watch?v=iueMpyQhHyM
- http://www.youtube.com/watch?v=4EFm6dJt5So
- http://www.youtube.com/watch?v=2oUv-gb4ADg
- http://www.youtube.com/watch?v=tLuSGBjIsCo
- http://www.youtube.com/watch?v=7TcHFMgaHl0
- http://www.youtube.com/watch?v=EgNnpRyHwZk
- http://www.youtube.com/watch?v=eztlhl-CbQo
- http://www.youtube.com/watch?v=IkxpA35KBsY
- http://www.youtube.com/watch?v=H8Y-hQUeSxc
- http://www.blinkx.com/video/marcel-vervloesem-leader-du-werkgroep-morkhoven-r-sout-l-interdiction-de-distribuer-des-pamphlets/Ih3H8Z-C_iIcg9zlvGpB5A
- http://www.blinkx.com/video/action-werkgroep-morkhoven-dirrig-e-par-marcel-vervloesem-pamphletverbot/MXj28ouqkJmr-6-z7swbIw
- http://droitfondamental.eu/001-meurtre_d_un_hero_flamand_Jour_J-2-FR.htm
- http://video.google.fr/videoplay?docid=7841199076199452674&hl=fr

Marcel Vervloesem:

Gevangenis Brugge - Ziekenhuisafdeling
t.a.v. Marcel Vervloesem
Legeweg 200
8200 Sint-Andries - Brugge
Tel: 050 45 71 11 - Fax: 050 45 71 89
Europa: Tel: 0032 50 45 71 11 - Fax: 0032 50 45 71 89

Foto: Marcel Vervloesem

22:43 Gepost door Jaap in Actualiteit | Permalink | Commentaren (0) | Tags: reti pedocriminali belgio |  Facebook |

De commentaren zijn gesloten.