15-07-08

Il caso Zandvoort: Zoé Genot, Députato federale


88.539 vittime: Inchiesta parlamentare

ZoeGenot.imagesBruxelles, 7.7.2008

Madame Zoé Genot,
Députato federale, della Camera dei Rappresentanti
capolista ECOLO alla Camera per Bruxelles - Hal - Vilvorde

Cara Zoé,

Come sapete, Marcel Vervloesem è stato condannato sulla base di un dossier incompleto a 4 anni di prigione. E' chiaramente un modo di sopprimere il caso Zandvoort, di cui lui è presentato come il "capo", poichè senza di lui, nessuno conosceva l'esistenza della rete.

Noi abbiamo così scoperto che sono scomparsi non solo documenti e le testimonianze del dossier di Marcel ma anche 7 cd con le foto di Zandvoort che il Werkgroep Morkhoven aveva trasmesso al Re e che il Re aveva trasmesso per Tony Van Parys, in quel tempo ministro di giustizia, al procuratore generale Christine Dekkers della corte d'appello di Anversa. Il consiglio superiore di giustizia ci ha confermato questi furti.

Io ho allora scritto una lettera raccomandata con avviso di ricevuta al ministro della giustizia Vandeurzen e al Re stesso. Io ho anche scritto a Jacques van Ypersele, Tony Van Parys ed ai membri della commissione di giustizia del senato.

Nè van Ypersele, né i membri del senato mi hanno risposto. Van Parys mi ha risposto che aspettava i risultati dell'inchiesta. Io gli ho chiesto quale inchiesta perchè le inchieste concernevano i cd Zandvoort e Marcel Vervloesem che sono state chiuse. Van Parys non mi ha risposto.

L'avvocato generale Marc Tack della 14a camera della corte d'appello d'Anversa, anche lui, ha confermato la scomparsa dei cd ed al tempo stesso, qualificava il dossier Zandvoort con 88.539 vittime (secondo un rapporto della polizia federale) come una bolla di sapone scoppiata.

Voi avete interpellato il ministro Onkelinx sull'inchiesta dei cd Zandvoort. Lei non ha voluto rispondere e qualificava il dossier come dossier personale di cui lei non volle dare dettagli.

Voi potete interpellare Vandeurzen perchè si prenda le sue responsabilità ?

Marcel, (che sta diventando nonno per la quinta volta), ha deciso, che se fo0sse stato rinchiuso, farà ancora pubblicamente uno sciopero della fame. Lui avrebbe poche probabilità di sopravvivere. Il suo stato di salute è preoccupante. Non solo per il cuore ed il grave diabete, si viene a sapere che gli hanno nascosto un primo cancro circa 3,5 anni alla prigione di Turnhout. Gli avevano detto che non si poteva curare con la chemioterapia a causa del diabete, ma sembrò fosse una bugia. Però lui ha già due metastasi.

Noi pensiamo che le autorità belghe hanno l'intenzione, dopo la morte di Marcel, di chiudere definitivamente il dossier Zandvoort e di distruggere i cd in silenzio.

Nell'attesa di una vostra risposta,

Jacqueline de Croÿ (Fondation Princesses de Croÿ et Massimo Lancellotti), si affianca a me per inviarvi i nostri migliori saluti,

Jan

Jan Boeykens
Président du Werkgroep Morkhoven

Werkgroep Morkhoven vzw-asbl
Rue Faider 10
1060 Saint-Gilles
Belgique
nr. 443.439.55
Tel/Fax 02 537 49 97
WerkgroepMorkhoven@gmail.com



- http://www.google.be/search?hl=fr&q=Dutroux&btnG=Rechercher&meta=lr%3Dlang_it
- http://www.google.be/search?hl=fr&q=rete+pedocriminale+Zandvoort&btnG=Rechercher&meta=lr%3Dlang_it
- http://www.google.be/search?hl=fr&q=Gerritt+Ulrich+Zandvoort&btnG=Recherche+Google&meta=lr%3Dlang_it
- http://www.droitfondamental.eu/001-ecoutez_les_victimes_de_zandvoort-it.htm
- http://www.google.be/search?hl=fr&q=Onkelinx+Zandvoort&btnG=Rechercher&meta=lr%3Dlang_it
- http://www.google.be/search?hl=fr&q=Turnhout+rete+pedocriminale+Zandvoort&btnG=Rechercher&meta=lr%3Dlang_it
- http://www.google.be/search?hl=fr&q=Georges+Zicot&btnG=Rechercher&meta=lr%3Dlang_it

- http://www.zoegenot.be/CD-roms-pedocriminels-Onkelinx.html
- http://www.janettseemann.info/
- http://www.lepeededamocles.info/
- http://www.droitfondamental.eu/
- http://werkgroep-morkhoven.skynetblogs.be/
- http://groups.msn.com/WerkgroepMorkhoven

20:50 Gepost door Jaap in Actualiteit | Permalink | Commentaren (0) | Tags: il caso zandvoort |  Facebook |

De commentaren zijn gesloten.